Scheda dello spettacolo

Lo spettacolo dal titolo “I benandanti” prende spunto dal libro di Carlo Ginzburg (vedi i video presenti sul sito ). Il soggetto racconta di un inquisitore che viene inviato in Friuli per indagare sul “benandante”, una figura all’apparenza demoniaca ma che in realt√† era ancora sconosciuta all’inquisizione. La rappresentazione cita nomi e luoghi e fatti che sono stati ricavati dagli archivi della curia arcivescovile di Udine e di Venezia, e che riguardano il territorio friulano. Il giudice, inquisitore scopre anche molte analogie fra le testimonianze dei benandanti e la Commedia di Dante Alighieri che lui, persona colta del 1600 conosce benissimo. (vedi video presenti sul sito). Oltre alle analogie scontate con il mondo infernale e le figure demoniache simili agli stregoni combattuti dai benandanti l’inquisitore riconosce nel benandante che abbandona il proprio corpo immerso in un profondissimo sonno, la figura di Dante viaggiatore nel paradiso, mondo dei puri spiriti di luce. La tesi e l’intreccio del soggetto teatrale sono curiosi e stimolanti ed estremamente originali.

Questo è uno spettacolo di piccola taglia che concorre al bando spettacoli dal vivo 2021 della regione Friuli Venezia Giulia.